Messa in sicurezza delle gallerie eccidio nel mausoleo delle fosse Ardeatine in Roma

Gli interventi previsti nel progetto hanno riguardato:

L’AREA VORAGINI

Nella quale sono state eseguite le seguenti attività:

  • Manutenzione della rete di protezione esistente mediante rimozione di parti del materiale trattenuto e controllo dello stato della rete e delle chiodature esistenti;
  • Completamento del trattamento di protezione con chiodatura e rete lungo tratti di parete in corrispondenza delle voragini;
  • Consolidamento della porzione di roccia superficiale nell’intorno del Fornello 1 mediante chiodature aggiuntive per chiusura di lesione;
  • Completamento del rivestimento in pietra di tufo nella seconda voragine con rimozione di alcune pietre a campione e rilievo dello stato di alterazione della roccia in posto con eventuale consolidamento a tergo;
  • Consolidamento delle travi di coronamento dei fornelli da mina e trattamento anticorrosivo delle armature delle travi medesime;
  • Pulizia (con rimozione degli arbusti e del terreno franato) delle pareti dei fornelli e consolidamento superficiale della roccia;
  • Regimazione delle acque superficiali insistenti sulle voragini e convogliamento delle stesse agli impianti fognari esistenti all’interno delle gallerie;
  • Realizzazione di trave per appoggio canaletta di regimazione delle acque all’interno del Fornello 1.

 

GALLERIE DI ACCESSO ED USCITA

Nella quale sono state eseguite le seguenti attività:

  • Copertura dello spritz beton presente sul tratto terminale della galleria all’uscita del lato mausoleo con malta a colore al fine di mascherare ed integrare il tratto con il colore circostante;
  • Completamento del consolidamento chimico corticale sulle pozzolane in erosione eseguito nel tratto sperimentale del primo stralcio.

 

GIARDINI AREA SOMMITALE ESTERNA

Nella quale sono state eseguite le seguenti attività:

  • Regimazione delle acque superficiali del giardino attorno alle voragini e convogliamento delle stesse agli impianti fognari esistenti.

INGRESSO

  • Sistemazione del muro di contenimento all’ingresso mediante tecnica del cuci e scuci;
  • Iniezione e sarcitura di una lesione in corrispondenza dell’ ingresso principale;
  • integrazione della rete di protezione nel tratto a destra dei servizi igienici;

Mascheratura, mediante resina epossidica del colore della roccia circostante, delle piastre esistenti di contenimento della rete in facciata.

 

Questa voce è stata pubblicata in Ingegneria Geotecnica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.